Info e contatti

Il Festival dello Spettatore, quest’anno giunto alla sua sesta edizione, è ideato e promosso dalla Rete Teatrale Aretina e si tiene ogni anno da sei anni ad ottobre.

La caratteristica principale del Festival è quella di presentare un fitto programma di iniziative rivolte al pubblico, agli operatori, ai critici, agli artisti, coinvolti anche contemporaneamente. Convegni, seminari, workshop, spettacoli di nuova drammaturgia, giornate di studio, presentazioni, si alternano in luoghi diversi della Città, in un percorso che diventa anche di conoscenza e di scoperta dei suoi luoghi di interesse storico-artistico.

Il Festival costituisce uno straordinario strumento per rispondere alla necessità di promuovere e favorire lo studio e la condivisione di buone prassi sul tema dell’audience development ed engagement, attraverso la programmazione di occasioni di confronto tra operatori, istituzioni, artisti e spettatori, nonché attraverso la creazione di un network di operatori e spettatori e la creazione di un comitato scientifico collegato al festival, costituito da un gruppo di esperti.

Dopo Lo spettatore digitale, l’edizione 2020 del FDS interamente dedicata al tema del rapporto tra spettacolo dal vivo, linguaggi e mezzi digitali, il nostro Moai Spettatore torna per una nuova edizione del Festival, Esserci o non esserci.
Due sono le tematiche che costituiranno l’asse portante attorno al quale ruoteranno le giornate di studi, gli incontri, gli spettacoli del Festival dello Spettatore 2021: la prosecuzione del percorso sulla “questione digitale” e il rapporto tra cultura e sostenibilità.

Rete Teatrale Aretina
Via Po 35, Arezzo
tel. 3317880087
info@reteteatralearetina.it